Sport

Patti: una straordinaria Nuova Rinascita annienta un ostico Gangi, grazie ad una doppietta del giocatore gambiano Jaiteh Ousmann -le pagelle-

La compagine locale, dopo aver conquistato tre punti sette giorni fa ad Acqueldoci, decide di bissare il successo in casa contro un ostico Gangi. Senza gli infortunati Emanuele Lisciandro, Marco Castellino, Cristian Spanò, Gianluca Mannino e Mario Lunetta, i padroni di casa iniziano la partita col giusto atteggiamento e dopo nemmeno due minuti sfiorano il gol con Matteo Canduci (classe 2002) che intercetta un invito da parte di Antonio Mosca e con un colpo di tacco colpisce il palo destro della porta del Gangi.

Dall’altra parte ci provano Sami e Scavuzzo a impensierire i pattesi di Giarrizzo, ma la buona difesa coordinata dal veterano Massimiliano Spinella, gli impedisce di arrivare in porta.

Poi, il Patti intensifica il forcing: al 18’ Anthony Scarbaci su punizione serve Spinella che colpisce la palla di testa e finisce poco sopra la traversa. Il bomber pattese Cristian Adamo fa girare la testa alla retroguardia ospite e regala dei preziosi inviti per i compagni di squadra che non riescono a finalizzare.

Ma al 29’ arriva il meritato vantaggio ad opera del centrocampista Jaiteh Ousmann che servito da Scarbaci, si inventa un capolavoro balistico. Gli ospiti provano a reagire, ma è ancora il Patti a dettare legge e al 34’ arriva il raddoppio: Mosca crossa in area di rigore, Arena respinge e la sfera s’impenna, piccola incertezza dell’estremo portiere ospite Fagone che esce fuori tempo ed è bravo Ousmann ad anticiparlo e di testa deposita la palla nell’angolino destro.

Alla ripresa, il Patti continua a dominare l’incontro, ma regala qualche spazio agli avversari che tuttavia non riescono a sfruttare.

Al 69’ dopo un contratto con il giocatore del Gangi Sami, è costretto ad abbandonare il terreno di gioco il portiere del Patti Oreste Adamo, al suo posto entra Davide Giuttari.

All’85’ punizione dai 25 metri per i bianconeri, bordata di Enzo Fagone sotto l’incrocio dei pali, ma il portiere del Gangi con un intervento miracoloso, toglie la palla dal set.

Al 96’ arriva per gli ospiti il gol della bandiera: punizione per il Patti, Costanzo mette la palla in mezzo e dopo un presunto fallo su Spinella (spinto da Serio), il portiere Giuttari esce dalla porta, sbagliando leggermente il tempo e il difensore Carmelo Buzzanca (rientrato dopo un lungo infortunio) prova a togliere il pallone dalla traiettoria, senza riuscirci.

Dopo questa vittoria la Nuova Rinascita si trova al quarto posto in classifica, ed anche se ancore è presto, incomincia a sognare qualcosa di grande

Le pagelle

Nuova Rinascita Patti

Adamo O. 6,5 (66’ Giuttari 6), Sorrenti 7 (51 Masi sv 70 Buzzanca 6), Fagone E. 8, Scarbaci 7 (65’Costanzo 6), Spinella 7, Ciano 6,5, Ousmann 8,5 Rottino 7,5, Canduci 7, Adamo C. 7,5 (83’ Zuccarelli sv), Mosca 7,5.

All. Giarrizzo 7

Gangi

Fagone 6, Arena 5, Bevacqua 5 (65’ Venuti 6), Bencivinni 6, Attinasi 5,5, Priola 5, Sami 6, Scavuzzo 5 (Serio 5,5), Galletto 5,5 (70’ Manetta 6), Patti 6 (86’ Spitale sv), Tarantino 5,5,

All. Lo Verso 6,5

Terna arbitrale

Marco La Paglia (Enna), Samuele Maio e Capanni Andrea (Barcellona Pozzo di Gotto) 7,5

Lascia un commento

shares